Geena Davis vorrebbe essere in Wonder Woman 2

Geena Davis

Geena Davis (Thelma & Louise, Turista per caso) ha sempre spronato Hollywood nel creare ruoli femminili forti, anche attraverso il suo Istituto Geena Davis Gender nei Media, si occupa di sensibilizzare dirigenti e produttori di cinema e televisione nel creare più personaggi come Wonder Woman, anche in modo da equiparare la presenza di giovani donne agli uomini nel mondo dell’intrattenimento.

Recentemente ha incontrato Patty Jenkins, regista di Wonder Woman, e le ha dichiarato di voler partecipare al sequel del film sull’eroina, affermando: “se hai bisogno di un’amazzone ci sono sempre io, sono disponibile!”

Sembra che per tutti gli appassionati di Diana Prince ci sia la possibilità di vedere un sequel davvero coi fiocchi.

La stessa Davis è tornata davanti la cinepresa nel film Marjorie Prime di Michael Almereyda, interpretando una donna che tenta di essere di conforto alla madre malata che, grazie ad un ologramma che riprende le fattezze del marito defunto, si proietta nel suo passato tentando di affrontare il presente.

geena davis

 

Geena Davis contro il sessismo di Hollywood

In una recente intervista per Variety, Geena Davis ha dichiarato quanto sessismo ci sia ad Hollywood e di come il mondo stia allenando i ragazzi ad avere un certo disordine interiore, mostrando quanta disparità di genere ci sia nella raffigurazione di storie e personaggi. Il pericolo è di mostrare che le ragazze sono meno importanti, meno presenti, e non appena lo si fa notare a qualche dirigente, gli stessi si apprestano a dichiararsi a favore di una parità, con la promessa di un aumento di caratteri femminili sullo schermo.  Il successo di personaggi come Rey e Jyn Erso nell’universo di Star Wars e quello della Wonder Woman di Gal Gadot sono invece le prove che le eroine femminili al cinema funzionano, e che ci sia di conseguenza anche la possibilità di un profitto maggiore al botteghino.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>