Un Luke Skywalker differente nella mente di Mark Hamill

Un Luke Skywalker differente nella mente di Mark Hamill

A differenza che per i vari supereroi, è difficile pensare che ci sia un recasting di Luke Skywalker, a meno di non volerne una versione giovane per un prequel o spin-off di sorta. Ma non significa che Mark Hamill sia padrone del destino del personaggio.

Vanity Fair ha pubblicato un articolo con nuove interessanti informazioni su Star Wars – Gli Ultimi Jedi, e una delle cose più curiose è che Hamill abbia ammesso come non fosse affatto d’accordo con le scelte fatte dallo sceneggiatore e regista Rian Johnson a proposito di Luke.

A un certo punto ho dovuto dire a Rian ‘fondamentalmente non sono affatto d’accordo con nessuna delle scelte che hai fatto riguardo a questo personaggio. Ora che l’ho detto, mi sono tolto un peso, e il mio lavoro è prendere quello che hai creato e fare del mio meglio per realizzare la tua visione.’

Pur sottolineando di nutrire il massimo rispetto sia per Johnson che per J.J. Abrams (che ha diretto Il Risveglio Della Forza), Hamill voleva poter dire la sua ed essere ascoltato. Il succo di come ha posto la questione a entrambi i registi è:

Ho migliaia di idee terribili che vorrei condividere con voi, tra le quali potreste – per le leggi della statistica – trovare uno spunto che vi faccia dire ‘questa non è così terribile come le altre 35 che hai detto.’

Il teaser trailer de Gli Ultimi Jedi lascia presagire un’oscurità nel personaggio che non ha mancato di sorprendere alcuni spettatori. È difficile dire se le divergenze tra attore e regista riguardino più le aspettative di Hamill o le peculiarità di base del personaggio in senso più oggettivo. In ogni caso, Rian Johnson rimane una scelta encomiabile per questo prossimo passo della saga, speriamo solo che tutto sia all’altezza delle aspettative.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*