Cannes 2017: alcune cose da tenere d’occhio in questi giorni

Cannes 2017: alcune cose da tenere d’occhio in questi giorni

Tra il sontuoso red carpet con la consueta parata di stelle e la danza con cui Monica Bellucci ha estasiato il pubblico, Il festival di Cannes entra sempre più nel vivo, mentre l’eco della “questione Netflix”, con Pedro Almodovar che, pur riconoscendo il valore delle nuove tecnologie, tiene a sottolineare l’importanza del grande schermo e a difendere le “vecchie” abitudini di andare in sala almeno per la prima visione, e Will Smith che considera la piattaforma digitale come un’ottima occasione per ampliare l’offerta al pubblico, ha fatto il giro dei media con grande clamore.

Intanto largo ai film veri e propri e non solo. Dopo la proiezione dell’italiano Sicilian Ghost Story e Le Fantomes D’Ismael, nel programma trovano spazio, tra gli altri, i primi due episodi di Twin Peaks, il ritorno di David Lynch a quella che è forse la sua creazione più celebre. Per non parlare della realtà virtuale, con Carne Y Arena, opera di Alejandro Gonzalez Inarritu, e l’esordio da regista di Kristen Stewart nella sezione cortometraggi, dove verrà presentato Come Swim.

Grande curiosità anche per il nuovo film di Sofia Coppola, L’Inganno (The Beguiled), che schiera un cast di star quasi tutto al femminile: Nicole Kidman, Kirsten Dunst e Elle Fanning sono infatti le protagoniste di questo remake de La Notte Brava del Soldato Jonathan, pellicola del 1971 che aveva per protagonista Clint Eastwood, il cui ruolo stavolta è affidato a Colin Farrell.

 

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>