Ritorno al mistero: X-Files rinnovato per la stagione 11

Ritorno al mistero: X-Files rinnovato per la stagione 11

Prendetevela pure coi revival se volete, tanto questo non lo sarà. Revival si definisce l’opera del ritorno, ma dopo i sei episodi della mini stagione 10 X-Files ha ufficialmente ripreso possesso dello spazio che gli compete nella vastissima offerta delle serie tv.

In ogni caso, se c’era un prodotto iconico da recuperare era proprio quello creato da Chris Carter. Riaccesi i motori con la reunion dell’anno scorso, il magico duo Mulder-Scully si prepara a tornare in azione per 10 nuovi episodi del leggendario serial che debuttò nel lontano 1993. Da notare come il formato sia cresciuto fino a quello che è lo standard attuale, mentre le stagioni da oltre 20 episodi rimangono nel passato, e non è detto che sia un male. David Madden, presidente della Fox Broadcasting Company, ha rilasciato un comunicato:

Personaggi iconici, ricca narrativa, creativi audaci, queste sono le caratteristiche dei grandi show televisivi. E sono alcune delle ragioni per cui X-Files ha avuto un impatto così profondo su milioni di fan in tutto il mondo. La creatività di Chris, insieme al brillante lavoro di David e Gillian, continuano a spingere questo fenomeno della cultura pop, e non vediamo l’ora di vedere quali nuovi misteri sveleranno Mulder e Scully in questo prossimo capitolo di X-Files.

Carter sarà produttore esecutivo, mentre ovviamente David Duchovny e Gillian Anderson torneranno nei loro ruoli più celebri, per regalarci un’altra bella full immersion a base di indagini su alieni, mostri e complotti. Per non parlare della loro alchimia, il vero collante dello show per le dieci stagioni che lo compongono, e che spiega anche come mai il John Doggett di Robert Patrick non abbia funzionato al livello del collega pur essendo un personaggio ben reso.

Certo una cosa che in X-Files è sempre mancata è una bella fusione tra gli episodi one-shot e quelli cosiddetti “mitologici”, in cui prevale la trama orizzontale. Potrebbe essere un bel modo per rinfrescare la storia e spingere la produzione in una fase creativa ulteriore, che potrebbe fornire nuovi e interessanti stimoli al pubblico. Chissà se ci hanno pensato. Le riprese dovrebbero cominciare quest’estate e la stagione arrivare tra il 2017 e il 2018.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*